Chiusura TSA

  • di

Le vigenti norme in materia di sicurezza prevedono che il bagaglio sia sempre ispezionabile da parte dell’Agenzia Americana del Dipartimento di Sicurezza Interna (Homeland Security): la Transportation Security Administration o più semplicemente TSA.
La TSA si occupa di gestire la sicurezza di tutti i trasporti ed in particolare del trasporto aereo. La TSA ha la facoltà di ispezionare ogni bagaglio in transito oppure in arrivo negli USA ed ha l’autorità di forzarlo fino a romperlo nel caso ve ne fosse bisogno per motivi di sicurezza nazionale (eventuali forzature con danni non sono in alcun modo rimborsabili).
La soluzione per garantire l’ispezione del proprio bagaglio agli agenti preposti ed al tempo stesso proteggerne il contenuto da possibili malintenzionati è usare una valigia che abbia una combinazione dotata di chiusura TSA. Queste valigie hanno una serratura che è possibile aprire solo ed esclusivamente con la chiave passepartout in dotazione alla TSA.
Quasi tutte le nuove valigie in commercio di fascia medio/alta possiedono già una serratura TSA integrata; se il vostro bagaglio non ne fosse predisposto nessun timore: esistono dei lucchetti o dei nastri da applicare a qualsiasi valigia.
Una serratura TSA è indicata dalla scritta “TSA” seguita da un numero, oltre al logo identificativo costituito da un rombo con due sfumature di rosso.